Topic:
12 Ottobre 2020

Halloween. Lo scherzetto del diavolo

Il significato di Halloween in un libro
Da dove nasce Halloween? Come si è espanso in tutto il mondo? Il noto sacerdote esorcista Aldo Buonaiuto spiega in un libro i risvolti storici e antropologici di questa festa
«Dove nasce Halloween?»
​«Halloween è innocuo?»
​«Halloween è satanico?»

Sono queste le domande che genitori ed educatori si pongono ormai da qualche anno.
«Una cosa è certa: quando il mostruoso è considerato piacevole, il terrificante è divertente, l’orrido è appagante, cade il confine tra il bene e il male». Ad affermarlo con sicurezza è don Aldo Buonaiuito, sacerdote esorcista, nel libro “Halloween. Lo scherzetto del diavolo

Halloween non è proprio innocuo

«Il lato orrorifico è stato edulcorato - continua il sacerdote - e si è preferito puntare, invece, sull’immagine carnacialesca della mascherata collettiva. Che però veicola valori che si richiamano al paganesimo, dunque, totalmente contrari a quelli cristiani. Ciò non avviene apertamente, ma in modo subdolo e nascosto sotto una coltre illusoria e fantastica, di festa, di divertimento ingenuo e di allegra mascherata. Non si può sottacere che la notte del 31 ottobre rappresenti la più importante data del calendario satanista».
Con l’avvicinarsi di Halloween l’Editore Sempre ha deciso di ridare alle stampe questo testo del 2017 perché assolutamente attuale. Anzi, già da diverse settimane dal web arrivano proposte di serate a tema, inviti in locali, suggerimenti per “i migliori film horror” da guardare quella notte.

La storia di Halloween

Nel suo libro Buonaiuto accompagna il lettore a ricostruire la storia e quindi far conoscere il reale significato di Halloween, quali sono le sue origini e quali i pericoli. Lo scopo è di fare comprendere gli aspetti oscuri di questa cosiddetta "festicciola", con consapevolezza critica.
Questo agile e documentato testo si pone in modo originale come studio storico ed antropologico del fenomeno, senza scadere in un giudizio aprioristico, ma senza – al contrario – sottovalutarne i risvolti esoterici.
Un’operazione che ha richiesto un grande equilibrio, perché le sfaccettature sono molteplici, come è arduo ricostruirne i percorsi storici.
«Uno strumento per chiunque voglia approfondire questo strano fenomeno con più obiettività - ci ha risposto in un’intervista don Aldo -. Ai genitori e agli insegnati, agli educatori cattolici, ai catechisti, ma anche ai giovani  che hanno il coraggio di andare oltre le "mode" e non si lasciano condizionare dalle colonizzazioni ideologiche imposte dalle lobby economiche e di potere. Bisogna riscoprire e valorizzare la festività cristiana di Ognissanti, promuovendo una cultura della vita e della luce». 

Quelli che rifiutano Halloween sono bigotti?

A chi fa notare che, di questi tempi, anche per i genitori “cattolici” una posizione troppo rigida viene considerata bigotta e imbarazzante, il sacerdote risponde che «le cattive abitudini si possono rimuovere con l'aiuto e la forza della fede. Senza portare avanti inutili crociate, il male va chiamato con il suo nome e combattuto, innanzitutto presentando in alternativa proposte di bene. I genitori cristiani possono, quindi, prepararsi insieme ai figli a festeggiare degnamente i Santi e commemorare i defunti.  L'appello è quello di non rendersi complici di riti e pratiche estranee alla nostra cultura e tendenzialmente pericolose».

Compra il libro su Halloween

Il libro di don Aldo buonaiuto si può ricevere schiamando l'Editore Sempre (0442 626738), oppure: