Topic:
23 Agosto 2020

Vangelo del 23 agosto: «Voi, chi dite che io sia?».

L'avanzamento del Regno di Dio non è dei sapienti di questo mondo, ma di coloro che nella fede sono liberi e per questo riescono a vedere le vie di Dio.
Vangelo di domenica 23 agosto 2020: meditiamolo insieme grazie al commento di don Oreste Benzi
In quel tempo, Gesù, giunto nella regione di Cesarèa di Filippo, domandò ai suoi discepoli: «La gente, chi dice che sia il Figlio dell’uomo?». Risposero: «Alcuni dicono Giovanni il Battista, altri Elìa, altri Geremìa o qualcuno dei profeti».
Disse loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». E Gesù gli disse: «Beato sei tu, Simone, figlio di Giona, perché né carne né sangue te lo hanno rivelato, ma il Padre mio che è nei cieli. E io a te dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli».
Allora ordinò ai discepoli di non dire ad alcuno che egli era il Cristo.
Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 16, 13-20) 

Commento al Vangelo di domenica 23 agosto 2020

Per essere presente come Pastore, come guida, come capacità di discernimento, Gesù sceglie un pover’uomo, trovato in contraddizione, pieno di entusiasmo e poi pieno di paura, un uomo che fugge, un uomo bugiardo, eppure un uomo che dice che darà la vita per Cristo. Egli ha scelto quell'uomo lì, e attraverso quell'uomo, attraverso la sua parola, agisce Gesù stesso per il discernimento, per il cammino della Sua Chiesa.
Basta stare a contatto con i Papi, con i vescovi, con i sacerdoti, con i diaconi e non ci vuole molto a capire la fragilità che è nell’uomo! Ebbene attraverso quell'uomo limitato, povero, debole, Dio porta avanti le sue meraviglie! L'avanzamento del Regno di Dio non è dei sapienti di questo mondo, ma di coloro che nella fede sono liberi e per questo riescono a vedere le vie di Dio, e sanno che ci sarà una dialettica sempre permanente. Fratelli, c'è un'armonia stupenda! Chiediamo al Signore che aumenti la nostra fede oggi.
Leggi le letture e le meditazioni di ogni giorno su Pane Quotidiano