Evento -
Dal 23 Febbraio 2020 al 08 Marzo 2020
INDIETRO

Mostra fotografica CoinVolti

Dove?

Ala nuova del Museo della città, Via Luigi Tonini 1

Quando?

Dal 23 Febbraio 2020 al 08 Marzo 2020

Volti che cambiano, in seguito a un’esperienza che li immerge in una realtà conflittuale e che promuove l’incontro con altri volti, segnati dall’ingiustizia e dalla fatica. Volti che diventano soggetti attivi di un processo di cambiamento che ha ricadute sul contesto, sul progetto, sulla comunità locale che li ospita. Stravolti da un’esperienza che cerca di stravolgere un contesto di violenza per trasformarlo in modo nonviolento e restituirgli orizzonti di speranza.

La mostra “CoinVolti” è stata realizzata grazie all’idea ed al lavoro di Samuele Ramberti, Casco Bianco in Servizio Civile nei Paesi Bassi nel 2016-17. 

Si ringrazia la Regione Emilia Romagna che attraverso i progetti “Caschi Bianchi” ed “Antenne di Pace” ha supportato la realizzazione della mostra. 
Per saperne di più sull’esperienza di Servizio Civile all’estero o per richiedere la mostra visita il sito della nostra associazione www.odcpace.org o scrivici all’indirizzo email caschibianchi@apg23.org

Mostra fotografica CoinVolti
La mostra fotografica CoinVolti nasce dalla necessità di raccontare l’importanza e la significatività dell’esperienza di Servizio Civile. Sono stato io in primo luogo a vivere l’esperienza e sentire la necessità di raccontarla: ho pensato alla mostra mentre mi prendevo cura del giardino della casa famiglia dove ho vissuto per un anno, in Olanda, in una fredda giornata di gennaio o febbraio del 2017.
A partire dall’idea di voler raccontare come si cambia in questo anno, al ritorno, ho provato a darle un volto. Nascono così i ritratti, prima e dopo. 
Nel mezzo un anno di esperienze, storie, fatiche, un anno intenso, che cambia. Veramente? Credo proprio di sì, valuterete anche voi dopo aver visto la mostra.  Il nero, la paura, l’insicurezza, il buio dell’inizio; il bianco del ritorno, del sollievo, della soddisfazione, della realizzazione, dell’ascolto di se stessi.

I ragazzi fotografati si sono coinvolti in qualcosa di grande: promuovere un futuro di pace, di dialogo, fratellanza, anche dove nel mondo questi principi e valori sono dimenticati o oppressi. 
Quando ci si mette al fianco dei più deboli, siano essi tossicodipendenti, bambini orfani, disabili, poveri, si scopre il senso della parola ingiustizia e la vita cambia. Un mondo ingiusto è un mondo nel quale io non voglio vivere senza lottare per promuovere una diversa cultura. 
Il servizio civile cambia, ora tocca a te.

Samuele Ramberti

Samuele Ramberti, Casco Bianco nei Paesi Bassi nel 2016/17



 
Vuoi CoinVolgerti?
La mostra CoinVolti è uno strumento disponibile per quanti ne vogliano usufruire. Facilmente trasportabile e versatile dal punto di vista del posizionamento e della struttura, la rendiamo fruibile a quanti come noi nutrono il desiderio che questi volti incontrino quelli di molti giovani che vogliono costruire un pezzetto di pace insieme, o che devono ancora scoprire di volerlo nel loro cuore, e che hanno l’intenzione di CoinVolgersi, di voltarsi insieme nella stessa direzione. 
Ci piacerebbe che questi volti incontrassero quelli di Sindaci, Insegnanti, Assessori, Ministri, Parlamentari, Medici, Educatori, Operai, Impiegati, per testimoniare che nel proprio piccolo, ciascuno può trasformare la paura in determinazione, il disorientamento in obiettivi, il senso di impotenza ed inutilità in senso civico, partecipazione e cittadinanza attiva, la violenza e l’odio in lotta nonviolenta e pace positiva. 
Ciascuno può richiedere la mostra per utilizzarla durante una testimonianza, per portala in scuole ed Università, al lavoro, nella cerchia dei propri amici, diffondendo e stimolando la bellezza di costruire e scegliere la pace insieme.
 
Come fare? Contattaci, esponi il tuo desiderio e allestisci la tua mostra. Il cambiamento può partire anche da te, rendiamo il mondo un po’ migliore di come l’abbiamo trovato!
Ci trovi al numero verde 800 913 596 o all’indirizzo email caschibianchi@apg23.org