Topic:
17 Maggio 2021
Ultima modifica: 21 Maggio 2021 ore 12:49

Settimana Laudato Si': la Chiesa disinveste

Le organizzazioni religiose abbandonano il petrolio
Foto di Lovelyday12
Il tweet di Papa Francescco: verso la decarbonizzazione delle realtà ecclesiali. Aveva firmato l'enciclica Laudato Si' nel 2015; il Dicastero per lo Sviluppo Umano integrale e il Movimento Cattolico Mondiale per il Clima sono ora i punti di riferimento per attuarla.
Proseguono gli incontri proposti dalla Settimana Laudato Sii'. Nei giorni scorsi si è parlato di decarbonizzazione: importanti fondi d'investimento stanno spostando grosse quantità di capitali dalle fonti di energia non rinnovabile (petrolio, carbone, eccetera), ad altre. A questi si aggiunge la Chiesa Cattolica, ed è in aumento il numero di organizzazione religiose che aderiscono alla campagna internazionale.

Qui la registrazione dell'incontro sulla decarbonizzazione, inserito nel programma della Settimana Laudato Sii:

 
 


«Porteremo il contributo cattolico alle Conferenze delle Nazioni Unite sul clima»

L'evento più squisitamente politico della Settimana Laudato Si' si è tenuto lunedì 17 maggio 2021 dalle 19. I cattolici non vogliono farsi trovare impreparati: la quindicesima Conferenza delle Nazioni Unite sulla Biodiversità (COP15) e la ventiseiesima Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP26) si terranno rispettivamente dall'11 al 24 ottobre e dal 9 al 20 novembre. Le due Conferenze delle parti (COP) sono attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) del '92.

In particolare i relatori hanno lanciato una petizione internazionale dei cattolici per la salvaguardia del creato, invitando a dare adesione personale e comunitaria, e a diffonderla attraverso i contatti di ciascuno.

Laudato Sii Week: rivedi l'evento di lunedì 17



 
Durante il momento di riflessione internazionale online, tradotto in diverse lingue, è intervenuto fra gli altri P. Augusto Zampini del Dicastero Vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale; varie realtà cattoliche hanno contribuito con riflessioni interne e contributi pubblici diffusi sui canali social.


Papa Francesco: «Partecipate tutti alla Settimana Laudato Si'»

È arrivato domenica 16 maggio 2021 poco dopo mezzogiorno, al termine della preghiera del Regina Coeli, il grazie di Papa Francesco al Dicastero per lo Sviluppo Umano integrale, al Movimento Cattolico Mondiale per il Clima e a Caritas per la Settimana Laudato si’. «L'appuntamento — ha detto il Santo Padre — può educarci sempre di più ad ascoltare il grido della Terra e il grido dei poveri»; il Papa ha poi invitato tutti a partecipare alla settimana di incontri.


 

Il cammino di preparazione

Un coleottero che pare una coccinella ma non lo è
Coleottero su fiore bianco
Foto di Riccardo Ghinelli
Nei giorni precedenti hanno meditato in Italia e nel Mondo gli Animatori Laudato Si': ascoltare il canto del creato, attraverso il Cantico delle creature di San Francesco; ascoltare il grido della Terra, rispondere all'invito che ci arriva del creato per prepararci ad agire. Questo è il cammino di riflessione.

L'impegno dei cattolici diventa poi quello di utilizzare la settimana della Laudato si' per capire qual è la chiamata che lo Spirito Santo rivolge a ciascuno, per agire ed iniziare una conversione ecologica capace di cambiare le cose.

"Laudato Si' per tutte le tue creature", pregava Francesco d'Assisi, ripreso da Papa Francesco nella sua enciclica.

Il programma della settimana Laudato Si'

Contemplazione e azione: «Sappiamo che le cose possono cambiare» titola la settimana 2021 dedicata alla Laudato Si', che è in svolgimento fra il  16 e il 25 maggio 2021.

10 giorni di iniziative celebrano il sesto anniversario dell'Enciclica dedicata da Papa Francesco alla Tutela del Creato, in una settimana promossa dal Dicastero per lo sviluppo umano integrale della Santa Sede, ed organizzata con il supporto del Movimento cattolico mondiale per il clima e dei suoi partner.

Sul sito della Comunità Papa Giovanni XXIII ecco il programma, ripreso dal sito ufficiale. Gli Animatori Laudato Si' dell'associazione di Don Benzi organizzano anche alcuni side-event.

Fra le altre cose, è atteso l'annuncio sugli sviluppi nelle azioni di decarbonizzazione (Con la Campagna per il disinvestimento dalle fonti fossili) che stanno interessando la Chiesa Cattolica e molte realtà ecclesiali.

L'enciclica Laudato Si'

La Laudato Si' è l'enciclica sulla "cura della casa comune" che Papa Francesco ha pubblicato nel giugno 2015.

Sala gremita con giornalisti e prelati in Vaticano
Presentazione ufficiale in Vaticano dell'Enciclica Laudato Si', nella foto scattata il 18 giugno 2015.
Foto di ANSA/L'OSSERVATORE ROMANO
Laudato Si': Papa Francesco in Vaticano durante l'anniversario dell'enciclica
Papa Francesco incontra i partecipanti della conferenza internazionale "Saving our Common Home and the Future of Life on Earth" nell'anniversario 2018 dell'enciclica Laudato Si'
Foto di VATICAN MEDIA


Nel documento sono raccolti i principi che guideranno la Chiesa Cattolica sul tema del rispetto ambientale negli anni a seguire. Così apre l'Enciclica:

«Laudato si’, mi’ Signore», cantava san Francesco d’Assisi. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l’esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia: «Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba».

La Settimana Laudato Si' 2020

L'edizione 2020 della Settimana per la Laudato Si' è stsata dedicata al tema: Ora et Labora per l'ambiente.



La Comunità Papa Giovanni XXIII ha proposto anche nel 2020 materiale di riflessione: al centro delle meditazioni ci sono anche gli appelli arrivati, con video e testimonianze scritte, dai missionari di tutto il mondo.
Eventi correlati
Settimana Laudato Si'
16 Maggio 2021 - MONDO