Topic:
16 Agosto 2020

Vangelo del 16 agosto: «Donna, grande è la tua fede!»

La fede in Cristo Gesù è rinnovamento, è nuova creazione, la fede è il mondo di Dio che entra nel mondo dell'uomo e crea una nuova civiltà!
Foto di Paul Jeffrey
Vangelo di domenica 16 agosto 2020: meditiamolo insieme grazie al commento di don Oreste Benzi
In quel tempo, partito di là, Gesù si ritirò verso la zona di Tiro e di Sidòne. Ed ecco, una donna Cananèa, che veniva da quella regione, si mise a gridare: «Pietà di me, Signore, figlio di Davide! Mia figlia è molto tormentata da un demonio». Ma egli non le rivolse neppure una parola.
Allora i suoi discepoli gli si avvicinarono e lo implorarono: «Esaudiscila, perché ci viene dietro gridando!». Egli rispose: «Non sono stato mandato se non alle pecore perdute della casa d’Israele». Ma quella si avvicinò e si prostrò dinanzi a lui, dicendo: «Signore, aiutami!». Ed egli rispose: «Non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini». «È vero, Signore – disse la donna –, eppure i cagnolini mangiano le briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni».
Allora Gesù le replicò: «Donna, grande è la tua fede! Avvenga per te come desideri». E da quell’istante sua figlia fu guarita.

Dal Vangelo di Matteo (Mt 15, 21-28)        

Commento al Vangelo di domenica 16 agosto 2020

Gesù, comportandosi come si sono comportati talora i profeti, agisce in maniera quasi assurda per noi, per richiamare l’attenzione di tutti coloro che ascoltavano su un fatto grandioso che stava per annunciare: l’appartenere a una razza, a una lingua, a una cultura non forma più il popolo di Dio. Tutte queste cose sono fondamento di aggregazione solo secondo gli uomini. Ciò che è fondamento di aggregazione secondo Dio è la fede. Noi abbiamo superato questo modo di vedere che avevano gli Israeliti? O nel nostro unirci siamo ancora legati da legami umani più che dalla fede?
Quando ancora fossimo a queste distinzioni e i nostri rapporti fossero regolati in base a regolamenti umani, ecco che ancora la fede non ha portato a pienezza la redenzione.
La fede in Cristo Gesù è rinnovamento, è nuova creazione, è vera redenzione perché riporta l’uomo al suo essere originario! Non formiamo aggregazioni umane, ma aiutiamoci alla conversione perché la fede è il mondo di Dio che entra nel mondo dell’uomo e crea una nuova civiltà!
Leggi le letture e le meditazioni di ogni giorno su Pane Quotidiano