Topic:
12 Novembre 2020
Ultima modifica: 18 Novembre 2020 ore 13:24

Comunità per le dipendenze: pronti ad accogliere

Nelle regioni della zona gialla aprono le porte per incontrare famiglie spesso disperate. Gli eventi anche online.
Foto di Joseph Redfield Nino
Ogni giorno centinaia di giovani e adulti chiedono di essere aiutati ad uscire dalla dipendenza che li imprigiona nelle droghe, nell'abuso di alcol o nel gioco d'azzardo. Gli Open Day danno voce a chi dalla droga è riuscito ad uscire, occasione per conoscere meglio le realtà impegnate in prevenzione e lotta alle dipendenze.
Per il terzo anno consecutivo il Tavolo Ecclesiale Dipendenze (TED) promuove l’Open Day delle comunità terapeutiche.
“Rafforzare le relazioni, ripartire dalla comunità” è il tema proposto per gli eventi che si terranno il 14-15 novembre e il 21-22 novembre.
 
L’Open Day prevede la possibilità di andare a visitare alcune delle realtà impegnate in varie parti d’Italia (e anche in alcune località estere) sul fronte dipendenze, rispettando le norme previste per il contenimento dell'epidemia.

Quest’anno, vista l’emergenza coronavirus, verranno proposti anche 2 eventi online:
·      sabato 14 novembre alle ore 17:30
·      sabato 21 novembre alle ore 10.30. Per partecipare all'evento online sabato 21 Novembre alle ore 10:30 basta cliccare qui.
 
Grazie a questa iniziativa, tutte le persone interessate potranno ascoltare storie di grande disagio sfociate nel circolo vizioso della dipendenza, ma potranno scoprire anche i percorsi che hanno portato tanti giovani e adulti alla liberazione.

Open Day

Come seguire l'evento online

Entrambi gli appuntamenti saranno online sul canale Youtube della Caritas Italiana e sulle pagine Facebook delle associazioni aderenti, tra cui la Comunità Papa Giovanni XXIII.


Il primo incontro online del 14 Novembre prevede: 

17:30   Saluti iniziali
17:35   Presentazione del Tavolo Nazionale Dipendenze a cura di Don Armando Zappolini, referente CNCA
17:45   Contributo video sul gioco d’azzardo  a cura di Caritas Tricarico
17:50   Intervento di Stefano  Gheno, presidente CDO – opere sociali
18:00   Contributo video a cura di CDO
18:05   Intervento di Luciano Squillaci, presidente Federazione Italiana Comunità Terapeutiche – F.I.C.T. 
18:15   Contributo video sulla realtà “Casa Rosetta” di Caltanissetta (FICT)
18:20   Interventi di Biagio Sciortino, direttore Casa dei Giovani e Padre Don Salvatore Lo Bue presidente e fondatore della Casa dei Giovani
18:30   Contributo video Casa dei Giovani
18:35   In collegamento con Don Federico Pedrana della Comunità Papa Giovanni XXIII dalla Romania
18:40   Interventi di Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII e Bartolomeo Barberis, ambito dipendenze cooperativa Comunità Papa Giovanni XXIII  
18:50   Conclusioni 


L'evento online del 21 novembre (dalle ore 10,30) è stato pensato in modo particolare per i ragazzi delle scuole, per gli insegnanti, i docenti, gli educatori e tutti coloro che giocano un ruolo importante nella formazione dei giovani.
Per questo motivo il programma prevede, oltre alla presentazione delle realtà legate al Tavolo, un confronto a più voci e le testimonianze di chi ha scelto di impegnare la propria vita accanto ai ragazzi in recupero dalle dipendenze.
Arricchiranno l’incontro pillole artistiche dalle comunità terapeutiche.
Sarà inoltre possibile inviare domande e/o riflessioni commentando sul canale youtube della diretta o scrivendo a: prevenzione.apg23@gmail.com.
L'evento prevede la partecipazione di:
  • Danilo Cozzoli, responsabile dei centri terapeutici regione Puglia e responsabile progettazione interventi di prevenzione nelle scuole per Comunità  Emmanuel;
  • Andrea Sebastiani, direttore dei Salesiani per il Sociale APS;
  • Don Roberto Dal Molin, presidente Salesiani per il Sociale APS;
  • Testimonianza di un giovane del Movimento per la Pace della Comunità Sant'Egidio;
  • Anna Schiavone, responsabile centro specialistico "Fantasina: Regina di Cuori", coop. Bessimo Onlus
  • Testimonianza di una giovane in Servizio Civile in una comunità terapeutica.
  • Modera l’incontro Paolo Summaria, attore e operatore di comunità
L’evento sarà online sul canale Youtube della Caritas Italiana e sulle pagine Facebook della associazioni aderenti.

Dipendenze e covid-19

«Anche in presenza di una pandemia che sta bloccando la vita sociale, riteniamo importante continuare a tessere legami sociali, ancora più cruciali in questo momento di paura e disorientamento» riferiscono gli organizzatori dell’evento.
L'epidemia di covid-19 non ha bloccato l'Open Day e i due eventi in streaming saranno l’occasione in cui prenderanno la parola dirigenti e operatori dei servizi, Caritas locali, famiglie, persone con una storia di dipendenza.
Con gli Open Day delle Comunità i promotori del Tavolo Ecclesiale Dipendenze si rivolgono in particolare al mondo ecclesiale italiano, con l’intenzione di favorire una relazione effettiva ed efficace con la Chiesa italiana a livello di diocesi, Caritas diocesane, parrocchie e altre comunità ecclesiali, a cui si propone di “iniziare a camminare con noi accanto alle decine di migliaia di persone che ogni anno incontriamo”.
Per maggiori informazioni vai sul sito www.condividerestorie.it.

L’Open Day delle comunità terapeutiche è promosso dal TED, che riunisce le realtà di ispirazione cattolica impegnate nella lotta alle dipendenze e nella promozione di percorsi di prevenzione: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Casa dei Giovani, Compagnia delle Opere-Opere Sociali, Comunità Emmanuel, Comunità di Sant'Egidio, Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA), Federazione Italiana Comunità Terapeutiche (FICT), Salesiani per il sociale-Federazione Scs/Cnos ed è un evento fatto in collaborazione con Caritas Italiana.