Topic:
8 Dicembre 2020
Ultima modifica: 11 Dicembre 2020 ore 09:38

Festa dell'Immacolata: «Rallegrati, piena di grazia»

Maria Immacolata è bellissima perché vive la pienezza dell'armonia divina.
Qual è l'origine di questa festa? Perché è importante per i cristiani? Questa riflessione di don Benzi ci aiuta a capire meglio il significato di questa solennità.
Il giorno 8 dicembre di ogni anno è la festa di Maria Santissima Immacolata, nostra mamma, Madre di Dio e Madre nostra.
Nel 1854 il Papa Pio IX, impegnando la sua autorità ricevuta da Cristo, dichiarò che Maria è nata senza il peccato originale. In altre parole Dio l’ha risparmiata dal peccato universale-originale, nella previsione dei meriti di Gesù. Quattro anni dopo, nel 1858, Maria apparendo a Lourdes a Bernardette Soubirous, alla domanda che la piccola le rivolse: «Chi siete voi?» La Madonna rispose: «Io sono l’Immacolata Concezione». Il mondo è rimasto sconvolto. Maria confermò quello che il Papa, 4 anni prima, aveva dichiarato.
 
La parola Immacolata, nel suo significato semplice, vuol dire senza macchia, cioè in Maria non sono state presenti le conseguenze del peccato che i nostri progenitori hanno commesso. «Sarete come dei – aveva detto Satana ad Adamo ed Eva – sarete voi che giudicherete ciò che è bene e ciò che è male (cioè stabilirete voi ciò che è bene e ciò che è male). Perché dovete dipendere da Dio?».
Da qui il rifiuto, la ribellione: hanno fatto di se stessi Dio. E da qui tutte le conseguenze: la separazione dall’amicizia di Dio, la privazione dell’amicizia di Dio, la confusione mentale. Perché tutte le volte che l'uomo si fa Dio, confonde se stesso e si destruttura.
 
In Maria non ha agito il peccato e, come dice il saluto dell'Angelo: «Rallegrati o piena di grazia».
Rallegrati tu che sei stata e rimani piena del favore divino. Cioè tu che non sei stata mai separata da lui. In altre parole: la tua relazione con Dio non è mai stata interrotta dal peccato, a partire dal seno materno. Non sei stata soggetta al peccato originale, quel peccato che tutti gli uomini portano con sé fin dal concepimento.

In te, o Maria Immacolata, c’è la pienezza dell’armonia divina. In altre parole: sei bellissima.
Il Signore è con te da sempre e per sempre. Sei piena di gioia.
 
(brani tratto dal libro Il sì di Maria e dal Messalino Pane Quotidiano)